Angeli e Demoni

REGIA: Ron Howard;
TITOLO ORIGINALE: Angels & Demons;
ANNO/PAESE: 2009, U.S.A/Italia;
GENERE: azione;
ATTORI PRINCIPALI: Tom Hanks, Ayelet Zurer, Ewan McGregor, Stellan Skarsgård, Pierfrancesco Favino;
DURATA: 140;
COLORE: a colori;
CITAZIONE:
"Ci siamo, questa è la verità."

VOTO: **
TRAMA:
Il Papa è appena morto, il Vaticano si accinge a dare il via al Conclave per eleggere il suo nuovo successore.. ma strane cose stanno accadendo: al CERN di Ginevra è stata appena ricreata ed intrappolata una particella di antimateria, ma qualcuno è riuscito a rubarla e adesso, dopo aver anche rapito i 4 cardinali favoriti, stà minacciando l' intera Città del Vaticano con la minaccia di lasciar esplodere l' antimateria.
Ad aiutare le indagini viene chiamato il professor Robert Langdon: sul corpo di uno scienziato ucciso è stato ritrovato marchiato a fuoco con uno strano ambigramma.. Langdon si rende subito conto che è un' antica minaccia quella che sta tormentando il Vaticano, gli Illuminati.
Inizia così una corsa contro il tempo nel tentativo di salvare i 4 cardinali e tutta la città, e scoprire l' artefice di tanto orrore.

COMMENTO:
Se e dove possibile questo film mi ha convinto ancora meno del primo.. se nel
Codice da Vinci Hanks appariva quasi distaccato dal suo personaggio, qui invece lo troviamo più convinto, ma, colpa di una scenggiatura maldrescamente giocata e affatto convincente, finisce per far parte della rosa dei personaggi secondari e non calca mai lo schermo con la parte di protagonista che inveci gli spetterebbe. E proprio questa mancanza di personaggio portante si fa sentire lasciandoci se non con l' amaro in bocca, sicuramente con un forte senso di insoddisfazione.
Degli altri personaggi è inutile parlarne visto che il loro piccolissimo spessore li fa apparire più come comparse o figure marginali, che come veri e proprio personaggi; per quanto riguarda gli attori ci troviamo di fronte alla banalità più completa: la praticamente sconosciuta Zurer è espressiva come una bambola di cera ( e ha anche la stessa utilità ai fini della storia.. ), Favino è imbarazzante, ma ci allieta con le sue faccione simpatiche mwahahah XD, Skarsgard sembra approdato direttamente da l' Esorcista, la Genesi.. e questo la dice lunga -_-.. l' unico che si salva è McGregor che invece riesce a caratterizzare bene il suo personaggio.
Tecnicamente parlando il film si presenta con una bella fotografia e un bell' uno dei colori, ma dopo appena 5 minuti questa pia illusione sparisce per lasciarci difronte ad un normalissimo filmettino d' azione-thriller, che terminà per la nostra gioia infinita in una mega esplosione ( più americano di così non so proprio cosa ci poteva essere ) con un onda d' uro micidiale che però fa ispiagabilmente esplodere solo le fontane di piazza San Pietro, con tanto di Camerlengo volante che dopo essere stato sballottato di qua e di la e sbattuto dal vento su tutti gli spuntoni possiili immaginabili, ha solo due graffi sulla faccia..
Tornando alla storia cè da notare alcuni piccoli cambiamenti rispetto al libro che sono assolutamente inutili ed inspiegabili, per citarne due: lo scienziato morto all' inizio non è un collega della Vetra ma suo padre adottivo e il Camerlengo in realtà non si chiama Patrick McKenna, ma Carlo Ventresca.. Questo ovviamente se non volgiamo prendere in considerazione l' assoluta assenza del capo del CERN, che nel romanzo originale è un personaggio non solo principale, ma assolutamente fondamentale.
Poi come già detto la sceneggiatura non si regge e più che un film d' azione sembra una caccia al tesoro organizzata per il compleanno di bambini delle elementari.. un vero peccato perchè questo libro mi era piaciuto più del Codice da Vinci e il film poteva essere di gran lunga superiore non solo a questa pellicola che invece ne hanno fatto, ma anche al primo film.

CONSIGLIATO: no.
TRAILER:


LINK UTILI:
Sito web ufficiale italiano
Scheda wiki del libro
*Recensione film "Il codice Da Vinci"*
*Recensione libro "Il codice Da Vinci"*

ALTRI FILM DEL REGISTA:
*Il codice da Vinci*

15 commenti:

Cinematto ha detto...

Lo vedo stasera o domani se ce la faccio, erano mesi che aspettavo stò film, non vedo l'ora di leggere anche il libro! ;)

Smilla* ha detto...

mah guarda il libro è di gran lunga migliore, quello te lo consiglio! ma per quanto riguarda il film.. un' occhiata la merta di sicuro, ma niente di più.. mi ha alquanto deluso ( non che mi aspettassi grandi cose ) u_u
poi fammi sapere che ne pensi XD

gabry ha detto...

ciao grazie di essere passata che dirti a me il libro "13" mi ha colpito notevolmente...... =) mi è proprio piaciuto devo essere sincera... se lo leggi fammi sapere che ne pensi =)
bella la nuova veste grafica...

il tuo commento sul film mi ha lasciato un pò cosi dato che sarei voluta andarlo a vedere

Drewes ha detto...

Ciao! Ho scoperto casualmente - visitando un sito terzo - il blog Cinepillole, e visitando Cinepillole ho scoerto il tuo. :-)

Anche io gestisco un blog cinematografico, per cui è stata una scoperta gradita.

Il film a me non è piaciuto, troppe incongruenze, troppo blockbuster, troppo tutto. Un pochino meglio del primo Codice, anche se in realtà il Codice è stato scritto successivamente.

Che altro dire? Spero di rileggerti e sentirti presto. Se vuoi possiamo fare uno scambio di link. ;-)

Fammi sapere.

Smilla* ha detto...

@ gabry:
mi ha talmente ispirata che me lo sono appena comprato XD ora probabilmente lo divorerò!!!

per quanto riguarda il film.. se proprio lo devi veder ti consiglio cmq il cinema, visto che ci sono molte scene (come l' esplosione finale) che sicuramente meritano di più il grande schermo, ma in genreale a me non è piaciuto qundi boh..

@ Drewes:
già un vero pacco -_- a me addirittura è piaciuto ancora meno de Il codice Da Vinci...
per lo scambio di link più he volentieri, ricambio subito XD

Drewes ha detto...

@ Smilla: Grazie mille, ho subito ricambiato la cortesia. ;-)

Afush ha detto...

Non ho ancora visto il film, ma leggendo qua e là sui blog ho notato che ne parlano tutti male... peccato, speravo fosse meglio del precedente film!
Per quanto riguarda i libri di Brown, anch'io preferisco "Angeli e demoni" al "Codice da Vinci".

Un saluto!

Anonimo ha detto...

Pensa che invece a me il libro è piaciuto meno del film, e abbiamo detto tutto...
Ale55andra

gabry ha detto...

ho visto che l'ha comprato e finito subito il libro aspetto un tuo commento se lo inserisci =)

per il film ci sto pensando...ora vedo se andare o no a vederlo =)

Luciano ha detto...

Non ho ancora visto il film e a questo punto credo che ne eviterò la visione (almeno al cinema).

Smilla* ha detto...

@ luciano:
mah si alla fin fine mi sa che ti conviene molto di più!

Al ha detto...

Mi fa piacere vedere martoriato un film come questo, inutile quanto commerciale. Ron Howard dovrebbe fare altri film...

Daddun ha detto...

Un film irritante e tendente al ridicolo involontario!

ale ha detto...

Bah...deludente...da salvare solo la fotografia direi...

Aurora ha detto...

Film tremendo, davvero tremendo. Libro anche peggiore. Ad ogni modo bisogna saper riconoscere un grande attore quando lo si vede. "Favino imbarazzante". E' il migliore attore italiano dai tempi di Gassman, Mastroianni, Volontè. Le "faccione simpatiche" gli sono valse grandi premi cinematografiche. Se vuoi ti posso consigliare qualche film, migliore (e poco ci vuole) di questo! :)

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails