Gunny

REGIA: Clint Eastwood;
TITOLO ORIGINALE: Heartbreak Ridge;
ANNO/PAESE: 1986, U.S.A;
GENERE: guerra;
ATTORI PRINCIPALI: Clint Eastwood, Mario Van Peebles, Marsha Mason, Everett McGill;
DURATA: 130;
COLORE: a colori;
CITAZIONE:
"La resa non è nel nostro credo."

VOTO: ***
TRAMA:
Il Sargente Gunny Highway non è esattamente il più amato dei militari.. i suoi metodi bruschi e la sua inosservanza delle regole e delle gerarchie militari lo portano a continui scontri con i suoi superiori.

Essendo però un eroe della Guerra di Corea non può essere dimenticato, così prima del pensionamento gli viene asseganto un ultimo compito: addestrare una squadra di esploratori; il gruppo si rivelerà però un' accozzaglia di ragazzi demotivati e scanzafatiche, motivo per quale Gunny decide di andarci giù duro infrangendo ancora una volta le direttive dei suoi superiori e iniziando così una lotta interna col Maggiore Powers, che nonostante la sua inesperienza sul campo, pretende di comandare anche il veterano Gunny..

COMMENTO:
La trama non è esattamente una delle più innovative, le riprese sono semplici, secche, ma efficaci, gli attori rimangono nella norma.. ma, se avete amato Walt Kowalski (Gran Torino), allora questo è il film che fa per voi! Gunny è un Walt ancora in servizio all' annesima potenza, per cui Clint Eastwood da tutto se stesso regalando un' interpretazione che vale letteralemnte tutta la visone del film!! ..senza dimenticarci le frasone di cui i dialoghi sembrano interamente formati XD

Nel complesso un film semplice, ma assolutamente godibile, da vedere!

ALTRE CITAZIONI:

Gunny: "Io sono cattivo, incazzato e stanco. Sono uno che mangia filo spinato, piscia napalm e riesce a mettere una palla in culo ad una pulce a 200 metri"

Giudice: "Sergente Highway, capi di imputazione: ubriachezza molesta, risa in pubblico locale e... ha urinato su un veicolo della polizia"
Gunny: "Beh, sul momento l'ho trovato naturale"

Polizziotto che ha arrestato Gunny: "Io ai militari sconti non ne faccio"
Gunny: "Peccato, perchè tua moglie ne fa"

Gunny ad un altro Sargente: "Sergente levami subito questo sigaro di contrabbando dagli occhi, senno te lo fico tanto su per il culo che per accenderlo ti scotti il naso"

Gunny alle reclute: "Io sono il sergente Gunny Highway e ho bevuto più birra, pisciato più sangue e chiavato più mignotte e dato più cazzotti di tutti voi stronzetti messi assieme. Il maggiore Powers mi ha assegnato il commando di questo plotone"
Una recluta: "Qui dentro noi ci comandiamo da soli"
Gunny: "Voi da soli non vi fatte neanche le seghe"

Gunny: "Qui è la ma volontà contro la vostra e voi avete già perso"


Maggiore Powers: "Hai disubbidito ad un preciso ordine. Ti avevo detto di tenerti in contatto e di non andare all'assalto di questa colina senza di me. Alzati in piede Highway!"
Gunny: "Con tutto il debito rispetto le dico che sta cominciando a rompermi le palle"

CONSIGLIATO: si.
TRAILER:




LINK UTILI:
Sito web ufficiale del regista (EN)
Citazioni da "Gunny"

ALTRI FILM DEL REGISTA:
*Gran Torino*
*Changeling*
*Debito di sangue*

4 commenti:

parlamipiano ha detto...

Bello, bellissimo film.. magari non da oscar, ma certamente un film piacevole dove i buoni sono buoni e i cattivi restano cattivi, un film bianco e nero dove le sfumature di grigio non esistono, ma qualche parolaccia e i doppi sensi gli danno comunque quel tocco di colore che lo rendono unico.
Da vedere :)

Flirda ha detto...

Credo proprio che sarà uno dei miei prossimi film da vedere, soprattutto perchè ho ammirato moltissimo il Clint Eastwood di "Gran Torino", davvero spettacolare..

Bello il tuo blog, ti va uno scambio di link?

A presto!
Flirda

Smilla* ha detto...

@ Flirda:
si guardalo! è spettacolare XD se ti è piaciuto il Clint di Gran Torino non potrai non apprezzare il protagonista di questo film :)

per lo scambio più che volentieri! vado subito ad aggiunfere il tuo link! psero di rivederti spesso fra queste pagine ^^

AgonyAUnt ha detto...

E' vero che non è un film da Oscar, tuttavia l'ho sempre adorato. Aldi là della tua divertente proposta (considerarlo un "prequel" di Gran Torino) è un film che riflette su un mondo culturale di nicchia, incompreso dai più ( i civili) e per molti versi oggettivamente detestabile. Indubbiamente gli si può rimproverare uno sguardo edulcorato, ma penso che non intenda nemmeno proporsi come indagine a tutto tondo sull'identità del marine. E' un film che parla, con sentimentalismo e autoironia, di questo vecchio eroe coriaceo e macho, obbligato a "studiare" le aspettative dell'incomprensibile mondo femminile sui magazine per signore, non degli orrori di guantanamo. Sulla guerra riflette il punto di vista del guerriero: ci dice quello che ci direbbe lui - quindi non tutto. Va preso (e amato) per tale.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails