Vampiretta

AUTORE: IB;
TITOLO/LINGUA ORIGINALE: Vampiretta , italiano;
ANNO/EDITORE: 2008, Fazi;
COLLANA: le vele;
GENERE: romanzo adolescenziale, vampiri;
PAGINE: 248;
TRADUTTORE: --
ISBN:
978 88 8112 9560;

PREZZO:
16,00 euro;

CITAZIONE:
"Forse siamo tutti meno buoni di quanto ci piace credere."

VOTO: ♥ ♥
TRAMA:
Lara è una ragazza come tante: una tesi da preparare, un lavoro un po' noioso in una boutique, uno spasimante bruttino da respingere, un' amica tutta matta da gestire, una madre sempre lontana da amare/odiare e una sfrenata e incontrollabile passione per gli scrittori.
Lara è una ragazza speciale: è una vampira, anzi una vampiretta, che uccide per amore più che per fame, che ha paura di se, ma non riesce a smettere di essere.

COMMENTO:
mah... sicuramente una prova interessante, ma che non vale neanche lontanamente i 16 euro che ci ho speso -_- l' idea non è male ( anche se.. ma come cavolo gli è venuta in mente allo scrittore XD???? ) e la scrittura è buona, scorre bene e si fa leggere, ma resta in tutto e per tutto un libretto per ragazze un pò annoiate che non sanno cosa leggere sotto l' obrellone...

CONSIGLIATO: ni.

PRELUDIO:
"Medio. Sei. Sei e mezzo. Ci sono cose che mi fanno sempre più paura. Come l' autostrada il lunedì mattina o l' autostrada quando fa veramente caldo. Se l' autostrada poi ha molti viadotti e gallerie, ecco allora è proprio meglio che io esca, prenda la statale e via. Magari ci metto anche tre, quattro ore in più. Ma mi va bene. E' evitamento questo? Mi ricordo che avevoparlato con uno psicologo a scuola e in pratica invece di evitare, dovrei andare incontro alla fonte di angoscia. Aveva usato la metafora dell' uomo nero, e aveva detto che se uno rimane nel letto a pensare che sotto si nasconde l' uomo nero, va fuori di testa. Cioè la paura aumenta e anche l' uomo nero aumenta. Diventa sempre più grande. E invece se uno guarda, se si va incontro a quello che stà sotto il letto, l' uomo nero perde di forza. Si vede benissimo che non c'è, se si va a guardare escco. Come quando si scappa dai cani. O dai fantasmi. Ha senso. Ma non ce la faccio lo stesso. Quindi mi sa proprio che è evitamento."

LINK UTILI:
--

2 commenti:

weirde ha detto...

in effetti mi aveva incuriosito, ma non convinto a pieno e non l'ho comprato, non ho voluto spendermi sedici euri con pericolo di delusione. ho fatto bene

PanDiStelle ha detto...

non bene, benissimo!!
-____-

in realtà, l' ho detto, non è poi così malaccio, cè molto di peggio.. ma non vale in nessun modo una spesa superiore ai 3 euro u_u

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails