Il Missionario

REGIA: Roger Delattre;
TITOLO ORIGINALE: le Missionaire;
ANNO/PAESE: 2009, Francia;
GENERE: comico;
ATTORI PRINCIPALI: Jean-Marie Bigard, David Strajmayster, Thiam Aïssatou;
DURATA: 90 min;
COLORE: a colori;
CITAZIONE:

"Questa non è un' idea, è una cazzata!"

VOTO: ****
TRAMA:
Dopo 7 lunghi anni di carcere Mario Diccarra è finalmente libero, ma i suoi 2 vecchi complici si fanno subito vivi per prendersi le loro parti di refurtiva dell' ultimo colpo, costato la libertà a Mario. Intenzionato a sparire per un po' si rivolge a suo fratello Patrick, un prete, in cerca di aiuto: questo gli suggerisce di raggiungere Padre Etienne, che vive in un paesino sperduto dell' Ardèche, fingedosi un seminarista.
Mario indossa così l'improbabile travestimento da prete e parte per il villaggio, ma al suo arrivo scoprirà che Etienne è appena morto e che tutti gli abitanti lo credono il nuovo prete..


COMMENTO:
Haha un film davvero grazioso e molto, molto divertente XD grandi gli attori che ci propongono delle prove (e delle facce!) davvero mitiche; la storia è semplice, ma efficace, capace di attrarre lo spettatore fino alla fine. Perfettissimo per una serata in allegria fra amici ;D

CONSIGLIATO: si.
TRAILER:


LINK UTILI:
--

9 commenti:

BLoodLine ha detto...

HAHA Fedeee!!! ho letto 3MST!!! Merita molto di più...fa spisciare dalle risate!

Per carità è un pò pesantuccio ma io con stò tipo di umorismo c'ho avuto a che fare parecchie volte XD

quindi TENGHIù!

Smilla* ha detto...

mwahahahahaha be si fa schiantare per la maggior parte del tempo XD contenta che ti sia piacciuto XDD

Anonimo ha detto...

Boh? Io l'ho trovato veramente stupido ed elementare come livello di comicità. Mi ha fatto sorridere un paio di volte, ma un sorriso davvero immediato, che lascia il tempo che trova. Sembrava quasi uno dei nostri cinepanettoni...non così scandalosamente brutto ovviamente.

Ale55andra

parlamipiano ha detto...

E' un film piacevole e divertente senza nessuna pretesa che lascia alla sensibilità umoritica dello spettatore ed al suo stato d'animo, la capacità di divertirsi e fare due risate.
Film sempre consigliabile.

Smilla* ha detto...

@ alessandra:
dai no XD non era così male! io mi sono divertita, e il che è strano visto che in quanto a "comicità" ho gusti estremamente difficili XP
cmq è strano.. in generale io te abbiamo gusti simili, ma poi ci sono film sui quali abbiamo pareri completamente diversi (vedi anche "le colline hanno gli occhi" ;D) lol :)

Ale ha detto...

Io, al contrario di Ale55andra, non l'ho trovato un fil "stupido" e non vedo nemmeno lontanamente la possibilità di un'accostamento logico fra questo e un cinepanettone.
1)La storia è semplice, ma non scontata.
2)Sono assenti:
-volgarità gratuite
-attori incapaci
-battute scontate
Fare un film che faccia ridere piùo meno tutti senza scadere nel volgare non è cosa facile...

Smilla* ha detto...

@ ale:
non posso che essere daccordo con te, in effetti non trovo correlazione fra questa pellicola e uno dei (purtreoppo) nostri cinepanettoni.. però non posso non dirti che sei veramente antipatico ;p

Anonimo ha detto...

Bè, secondo me le volgarità gratuite c'erano eccome (e io non sono contro le volgarità tant'è che un film volgarissimo come Bruno mi è piaciuto). Cioè dopo che sento il prete bestemmiare per la trecentesima volta non mi fa più ridere, mi fa pena, nel senso che penso che non abbiano altri modi per farmi ridere. Così come gli insistenti riferimenti al fatto che il "prete" non fa sesso da sette anni, con tanto di comparsa di stangona. Poi al di là di questo, l'ho trovato molto retorico e stucchevole in tutta la manfrina sdolcinata di quei due ragazzi ostacolati nel loro sogno d'amore. Ovviamente si tratta di un mio parere, ci mancherebbe.
Ah, potrei anche dissentire sugli attori, a me sembravano davvero esagerati e sopra le righe, fin troppo per i miei gusti (soprattutto quello che interpreta il vero prete).

Ale55andra

Smilla* ha detto...

@ alessandra:
continuo a ripensarci, ma sinceramente non riesco proprio a riscontrare tutte queste volgarità gratuite che dici te.. certo si viaggia su tematiche a volte filo-blasfeme, tipo quando lui dice in chiesa santa vacca, ma da qui a definirla una "bestemmia" mi sembra un po' esagerato.
si la morale è sempre quella, non posso che darti ragione, e in effetti sul finale cade un un po' troppo nello sdolcinato, ma tutto sommato l' ho trovato cmq un film piacevole. certo non è la pellicola dell' anno mi sembra ovvio!! e in quanto a trama o comicità non apporta niente di nuovo o innovativo al cinema di genere, certo, però nel complesso mi ha divertito.
poi oh! i gusti son gusti, non cè niente da fare :D!!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails