Gioco a due

REGIA: John McTiernan;TITOLO ORIGINALE: The Thomas Crown affair;ANNO/PAESE: 1999, U.S.A;GENERE: azione, grandi rapine, romantico;ATTORI PRINCIPALI: Pierce Brosnan, Rene Russo, Denis Leary;DURATA: 113 min;COLORE: a colori;CITAZIONE:
"Vuoi ballare Catherine, o vuoi ballare?"
VOTO: ****
TRAMA:

Thomas Crown è un miliardario uomo d' affari di Wall Street, i suoi interessi sono molti ed eccentrici, e fra tutti spicca sicuramente l' arte: quasi ogni giorno si reca infatti al Metropolitan Museum nell' ala degli impressionisti. Un giorno un gruppo di ladri tenta il colpaggio proprio in quel' ala, ma, anche grazie a Crown, vengono fermati in tempo.. solo che, proprio nella confusione generale, Thomas riesce a rubare un Monet di valore inestimabile, e uscire indisturbato dalla porta principale.
Al caso viene assegnato il detective Michael McCann, che verrà affiancato dalla bella e risoluta Catherine Banning, un' investigatrice ingaggiata dall' assicurazione per ritrovare il dipinto ad ogni costo.. Il suo intuito la porterà ben presto a sospettare di Crown, anche se non ci sono assolutamente prove della sua colpevolezza, ma si troverà di fronte un avversario degno di lei, astuto e capace di darle vero filo da torcere.
I due inizieranno così una caccia al topo dove spesso i ruoli si invertiranno, finendo inevitabilmente per scatenare un' attrazione sempre più forte..

COMMENTO:
A essere sincera questo è decisamente uno dei miei film preferiti, che devo ammettere ho visto e rivisto mille e mille volte :)
In realtà Gioco a due è un film fondamentalmente semplice, ma ci propone un' ottima parte tecnica: la fotografia e le luci sono sempre ben curate, per non parlare del montaggio e del montaggio sonoro davvero belli e ci regalano delle sequenze davvero geniali, ricche di colori e fantasia. La sceneggiatura è ottima e ci offre degli escamotage fantastici come ad esempio il furto iniziale (il cavallo di Troia e le varie valigette sono idee semplice ma fantastiche) e quello finale dove tutti sbucano fuori centinaia di uomini con bombetta. Il tutto accompagnato da attori calati a pieno nella parte, senza contare che Brosnan nelle vesti dell' uomo d' affari fa sempre la sua figura..
Un plauso va infine sicuramente alla colonna sonora, composta da pezzi sempre vari e veramente splendidi.
In conclusione: un film semplice, ma non banale che diverte ed intrattiene con interesse fino alla fine.

NOTE:
Il film è un rifacimento dell' omonima pellicola del 1968, uscita in italia col titolo "Il caso Thomas Crown", diretta da Norman Jewison ed interpretata da Steve McQeen, Faye Dunaway e Paul Burke.
Il film, pur mantenedo le caratteristiche principali della pellicola da cui è tratto, cambia completamente lo scenario: in quello del '68 si parla di rapina in banca, qui di furti d' arte. Persino i nomi dei personaggi sono nuovi, tranne quello del protagonista.
In onore, cmq, al film di Jewison appare in due piccoli camei la stessa Dunaway nei panni della psicologa di Crown.
CONSIGLIATO: si.
TRAILER:


LINK UTILI:
--

3 commenti:

una NANA qualunque ha detto...

se continuo a venire da te la sera senza avere un programma in mente
mi sa che ce lo rivedremo ancora mooooolte e moooolte volte!

cmq il vestito di lei trasp è qualcosa di sconvolgentemente bello
nulla da aggiungere :D

dylandave ha detto...

Ciao, abbiamo segnalato il tuo blog per il premio Dardos su Acquitrini Cinematografici!
leggi qui per saperne di più


http://dylandave.wordpress.com/2010/07/09/premio-dardos/

un saluto
Dylandave, amministratore di Acquitrini Cinematografici

Anonimo ha detto...

Ciao!
vedo che sul tuo blog parli di libri, volevo segnalarti
l'associazione culturale di cui faccio parte da alcuni mesi è anche casa editrice: www.freaksedizioni.splinder.com. se vuoi dare un'occhiata al catalogo lo trovi su www.freaksedizioni.it.
ciao ciao!Mary

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails